Merano e dintorni offrono la possibilità di trascorrere vacanze dinamiche 365 giorni all'anno. A cambiare sono solo l'altitudine e il tipo di attività: dalle passeggiate di primavera tra i frutteti in fiore alle salite estive agli alpeggi, dai panorami mozzafiato delle serene giornate d'autunno fino al candore della neve d'inverno. La stagione delle due ruote, in particolare, va da marzo a novembre, offrendo l'opportunità di scegliere fra romantiche piste ciclabili e impegnativi percorsi in quota. L'inverno sfodera ben cinque comprensori sciistici e tutta la magia del contrasto esistente fra la vallata dal clima mediterraneo e i rilievi ammantati di neve.


PRIMAVERA / ESTATE / AUTUNNO

MOUNTAIN-BIKE

Sterrati, strade forestali e mulattiere richiamano un fitto pubblico di appassionati locali di mountain-bike. Nessuno sa esattamente quanti chilometri siano e disposizione ma ognuno ha suggerimenti da offrire. Sta di fatto che le possibilità sono davvero per tutti i gusti: dalle strade forestali in lieve salita ai single trails a 3000 metri di quota.

 

IN BICICLETTA

Merano e dintorni offre una vasta rete di piste ciclabili, ben segnalate ed immerse in un ricco paesaggio naturalistico e culturale. Dalla Val d’Adige fino in alta montagna si pedala con una temperatura costante attraverso boschi ombrosi, prati in fiore e tipiche malghe, lontano dal rumore del traffico. Un luogo prediletto dai ciclisti è il monte San Vigilio, privo del traffico veicolare, con le sue splendide discese attraverso il bosco e con una splendida vista sulle Dolomiti.

klettern.jpg

ARRAMPICATE

Nonostante la prossimità delle Dolomiti a Merano (raggiungibili in solo un'ora di automobile), le attrattive alpine della regione che circonda la località termale sono quanto mai interessanti: arrampicate su pareti esposte fino al terzo e quarto grado di difficoltà ma anche impegnativi tours fino al sesto grado come per esempio sulla Cima Bianca Grande nel Parco Naturale del gruppo di Tessa. Le guide alpine locali sono a disposizioni degli arrampicatori con i loro consigli, suggerimenti e la loro esperienza di molti anni.

PESCA

Gli appassionati della pesca troveranno a Merano e dintorni una serie di laghetti, torrenti e laghi di montagna, lontani dal traffico e dal rumore, dove poter buttare l’amo. I laghetti per la pesca più solitari si trovano presso la “Schwarze Lacke“ e nella Val d’Ultimo. Più info alla Unione pesca Alto Adige.

 

CANOA

Merano è inoltre da sempre centro votato alla pratica del canottaggio: la località ha ospitato ormai diverse volte europei e mondiali di kayak. Il torrente Passirio è frequentatissimo dagli appassionati, soprattutto in primavera. 

 

PARAPENDIO

Il miglior posto in assoluto dove lanciarsi col parapendio si trova a Merano e dintorni, con la sua splendida vista sul Gruppo del Tessa e le Dolomiti. Istruttori esperti di volo in tandem accompagneranno coraggiosi principianti fino a valle. Si parte dal monte San Vigilio, privo di traffico, oppure dalla Muta, sopra Tirolo.
Offerte: Tandemclub IfingerFliegerclub Adlerhorst e FLY2Meran

 

RAFTING

A bordo di un'imbarcazione da rafting, Passirio e Adige diventano accessibili a chiunque. Non sono richieste conoscenze particolari, solo il piacere dell'acqua.  Anche in questo caso Merano e dintorni offrono diverse guide professioniste pronte a definire con precisione i dettagli di ogni tour. Il rafting è davvero un'esperienza da provare: una volta imbarcati, l'acqua assume improvvisamente un altro significato. Offerte: Südtirol Rafting e Acquaterra

 

schwimmen.jpg

TENNIS

E’ possibile anche praticare il tennis a Merano, Lana e Marlengo. Il Tenniscamp“ a Marlengo fa parte della rinomata Van der Meer Tennis Academy. Sotto trovate una lista con tutti i campi da tennis nella regione. A Merano: Tennisclub Merano

 

EQUITAZIONE

L’equitazione è uno sport molto amato a Merano e dintorni. Mentre nell’ippodromo di Merano, con la sua superficie di 40 ettari, si sfidano i purosangue, sulle malghe e sugli altopiani dei dintorni è possibile effettuare delle splendide escursioni nella natura con cavalli avelignesi ed altri cavalli di razza. Diversi maneggi situati direttamente ad Avelengo propongono lezioni individuali o di gruppo, escursioni guidate o cavalcate sui pony.

GOLF

Questo è ciò che offrono i campi da Golf dell’Alto Adige, a sud delle Alpi. A Merano e dintorni si trovano il Golf club Passiria-Merano ed il Golf club Lana Gutshof Brandis. Praticabili da febbraio a dicembre, entrampi i percorsi sono molto apprezzati da tanti appassionati di golf tra cui molti professionisti.
Nelle immediate vicinanze, a pochi chilometri in Alta Val di Non si trova il Dolomiti Golf Club. Qui i golfisti trovano uno dei più bei campi da golf dell’intero arco alpino.

 

 
 

INVERNO

SCIARE

Nei cinque comprensori sportivi invernali di Merano e dintorni, non solo sciatori e snowboarder potranno cimentarsi su piste di ogni livello di difficoltà. Anche per chi pratica freeride e telemark la neve fresca e le larghe piste serberanno indimenticabili discese a valle.

Val Senales
In Val Senales gli amici dello sci e snowboard si divertono su 10 km di piste preparate perfettamente ad oltre 3.000 metri di quota. Quassù vengono ad allenarsi i campioni dello sci mondiale. Perché la Val Senales è un nome e una garanzia: di trovare sempre neve perfetta.

Merano 2000 
Il comprensorio di Merano 2000, posizionato su un soleggiato altopiano, nelle vicinanze di Merano, ai piedi del monte Ivigna, è adatto in particolare modo alle famiglie, offrendo 40 km di piste di ogni livello, lift per bambini ed asilo nido su sci, oltre ad un borderpark perfettamente preparato. Molto amate sono le piste del Monte Catino e quella di San Osvaldo.

SCI DI FONDO

Tutti i cinque comprensori di sport invernale nella regione turistica di Merano e dintorni offrono ai cari ospiti delle itinerari di sci di fondo con caratteristiche del tutto diverse fra di loro.

Pfelders/Plan in Val Passiria: La pista di fondo Innerhütt è lunga 5 km ed è adatta sia per principianti che per sciatori esperti. Sono a disposizione due distanze, un corso itinerante facile di 3 km e un altro medio-difficile di 5 km. Consiglio: Una volta la settimana è possibile sciare in notturna grazie all’illuminazione artificiale delle piste. L’itinerario di Pfelders/Plan nella Valle Lazins è particolarmente romantico. La pista segue per 12 km una stretta valle tra montagne alte e rocciose, fiancheggiata da abeti argentati. 

Comprensorio sciistico Merano 2000: Accanto alla stazione di fondo Falzeben, situata a 1.600 metri di altezza sopra il villaggio di Avelengo, si trova un itinerario circolare che si estende per 5 km. Questa pista di fondo è particolarmente adatta per principianti e bambini a causa del basso livello di difficoltà.

ESCURSIONI CON LE CIASPOLE

Nella regione turistica di Merano e dintorni coloro che amano le racchette da neve possono scegliere tra semplici passeggiate esplorative percorrendo le valli dei dintorni, giri escursionistici sugli altopiani fin sopra la linea degli alberi e impegnative camminate sulle vette alte fino a 3.700 metri.

Ci sono diversi punti di partenza ideali, per esempio il comprensorio sciistico di Merano 2000 situato direttamente sopra la città, oppure il monte San Vigilio, un altipiano situato sopra il paese di Lana. Ambidue i comprensori sono facilmente raggiungibili con la funivia.

Nelle tre valli intorno Merano, la Val d’Ultimo, la Val Senales e la Val Passiria, si trovano una serie di punti partenza ideali per fare delle bellissime camminate con le racchette da neve. Per conoscere meglio i suggestivi paesaggi innevati di questa regione si consiglia di partecipare a un tour guidato da una delle nostre guide alpine esperte della zona che potrà fornirvi utili consigli per ulteriori escursioni.

ESCURSIONI INVERNALI

Se nei comprensori invernali di montagna tutto ruota intorno alla neve e allo sci, la conca di Merano, nella Valle d’Adige, è caratterizzata dalle sue temperature miti e dalla mancanza di neve. Qui numerosi sentieri escursionistici estivi sono praticabili anche d’inverno. Unica raccomandazione per gli escursionisti: munirsi di calzature adatte e di bastoncini. Particolarmente consigliata è la passeggiata Tappeiner, nella più attraente area verde di Merano. Percorrendo questa passeggiata lunga più di tre chilometri raggiungibile a piedi dal centro è possibile godersi un panorama stupendo sulla città di Merano e sulle montagne che la circondano.

SKIALPINISMO

Due parchi naturali incorniciano Merano e i suoi dintorni. A nord, il parco naturale del Gruppo di Tessa, che si estende lungo otto comuni; ad ovest, invece, la Val d’Ultimo rappresenta la porta d’accesso al parco naturale dello Stelvio.

Appassionati scialpinisti troveranno a Merano e dintorni una vasta rete di itinerari da scoprire. I punti di partenza ideali per lo sci alpinistico che si trovano nelle valli attorno a Merano e dintorni sono la Val Passiria, la Val d’Ultimo, la Val Venosta e la Val Senales. Gli itinerari si trovano ad altezze tra 1.200 e 3.700 metri sul livello del mare.

TELEMARK

Il movimento Telemark ha rianimato lo sci tradizionale, ovvero lo sci a tallone libero che oggi va sempre più di moda. Una moda che ha raggiunto anche l’Alto Adige: freerider, snowboarder, sciatori tradizionali e amanti dello sci escursionistico e alpinistico si trasformano in sciatori free heel che riscoprono le montagne consuete da inconsueti punti di vista. Nel comprensorio sciistico del ghiacciaio di Val Senales ogni novembre si svolge l’evento Telemark Works Freeheeler Testival, un vero e proprio evento fatto di corsi, divertimento e test gratuito di materiali telemark. E a marzo è possibile provare il nuovo materiale nel comprensorio sciistico Schwemmalm nella Val d’Ultimo. In ambidue i comprensori sciistici è possibile noleggiare le attrezzature telemark durante tutta la stagione. Oltre a questo le scuole di sci offrono corsi Telemark.

SLITTINO

Lo slittino ha una grande tradizione in Alto Adige che ha dato a questo sport campioni a livello mondiale, il più famoso dei quali è Armin Zöggeler di Foiana, un villaggio nei dintorni di Merano, che è stato più volte campione del mondo e campione olimpico nello slittino individuale.
Tutti i cinque comprensori di sport invernale nella regione turistica di Merano e dintorni mantengono con grande cura le loro piste da slittino, che vengono apprezzate da tutte le fasce di età.

PATTINARE

Se volete pattinare in tutta tranquillità, visitate la pista di pattinaggio in Piazza Terme nel centro di Merano, oppure se volete assistere a una delle tante manifestazioni di pattinaggio artistico, andate nel nuovo palazzo del ghiaccio. A Merano e dintorni è possibile pattinare in svariati modi e all’interno di numerose strutture.

ARRAMPICATE SUL GHIACCIO

Nell’ambiente locale degli arrampicatori i dintorni di Merano sono noti soprattutto per i loro Boulder spots che sono accessibili tutto l’anno. I più famosi tra questi si trovano nei comuni di Lagundo e Scena. Ma allo stesso tempo ci sono anche numerose cascate di ghiaccio con diversi gradi di difficoltà, in maniera che ambidue i modi di arrampicata possono essere combinati in un solo giorno.


contenuto: Meraner Land